| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Whenever you search in PBworks, Dokkio Sidebar (from the makers of PBworks) will run the same search in your Drive, Dropbox, OneDrive, Gmail, and Slack. Now you can find what you're looking for wherever it lives. Try Dokkio Sidebar for free.

View
 

Home (redirected from FrontPage)

Page history last edited by Gianni Marconato 11 years, 1 month ago

Dicembre 2010

 

Processo alle tecnologie  didattiche?

 

Verso il "Manifesto per le tecnologie didattiche"?

 

Lanciata ad agosto 2007, questa iniziativa riprende vita a dicembre 2010 nell'ambito di una discussionie inziata in La scuola che funziona.

Tutta la documentazione sviluppata in precedenza viene conservata tanto come memoria "storica" dei primi passi, quanto come risorse ancora utili per lo sviluppo dell'iniziativa.

 

In questa pagina sono riepilogate le principali questioni che, in tema di uso didattico delle tecnologie digitali e di internet  stanno emergendo nelle discussioni in corso nel network La scuola che funziona.

 

Da "le tecnologie didattiche sempre sotto processo"

 

  • le resistenze che tanti insegnanti e la scuola ancora manifestano verso le tecnologie sono resistenze specifiche alla tecnologia o, invece, sono la cartina di tornasole di una più vasta, generale, globale resistenza al cambiamento e all’innovazione da parte della scuola (come istituzione) e degli insegnanti (come attori del cambiamento)?
  • quali sono gli effetti delle politiche di inserimento delle tecnologie a scuola; quanto adeguate sono le politiche dell'introduzione delle tecnologie?
  • quali possono essere gli usi didattici a valore aggiunto (per l’apprendimento e non per l’insegnamento) delle tecnologie stesse.

 


Home page inziale - Agosto 2007

Istruttoria per il processo alle tecnologie didattiche

 

 

Mentre è sempre più diffuso l'uso delle tecnologie (ICT) nella attività educative e formative, da più parti si levano critiche, più o meno aspre, a questi usi ritenendone gli effetti molto limitati rispetto alle promesse ed alle risorse investite. Viene, quindi, da chiedersi:

 

Le tecnologie usate nella scuola e nella formazione hanno prodotto risultati che giustificano gli investimenti fatti?

 

Quali sono i risultati di anni di uso delle tecnologie nella didattca ?

 

Come la pensano gli utenti?

 

Quali risultati hanno prodotto gli investimenti pubblici?

 

Quali sono gli impatti della ricerca universitaria ed industriale?

 

Siamo di fronte ad un fallimento dell’uso didattico delle tecnologie?

 

La montagna di risorse allocate ha partorito un topolino?

 

 

Tra problemi segnalati in tanti convegni, tra soddisfatti e delusi, con mortalità stratosferica in corsi on-line, ci sono usi didattici delle tecnologie a valore aggiunto?

 

Perchè, allora, non cercare di fare il punto della situazione? Perchè non fare un processo alle tecnologie così come sono usate nella didattica per promuovere e sostenere l'apprendimento?

Come in ogni processo, l'imputato è innocente fino all'eventuale condanna. Per la tecnologie vale la stessa regola.

 

 

 

 

L'idea di un processo alle tecnologie didattiche era stata lanciata allo Zenacamp ed aveva raccolto alcune adesioni.

 

Dopo un periodo di "riflessione" ed a seguito di alcuni incoraggiamenti, mi sono deciso a prendere sul serio la cosa ed ho pensato di usare gli strumenti collaborativi del web 2.0 per prepararla. Propongo, però, di usare un approccio classico per celebrare il processo: una bella giornata piena piena di presentazioni e discussioni in un qualche luogo, contando, per essere ospitati, sulla generosità di qualcuno.

 

Come procedere? Come in tutti i processi che si rispettano, si comincia con l'istruttoria, con la raccolta di documentazione, di prove, di testimonianze e con la ricerca di testimoni a carico ed a discarico.

 

Nelle pagine che ho attivato e con la collaborazione di chi vorrà partecipare all'avventura inseriremo appropriata documentazione.

 

Avete scritto qualcosa a proposito degli usi didattici delle tecnologie?

Avete fatto qualche ricerca qualitativa o quantitativa?

Conoscete fonti esterne, non necessariamente in italiano, che possono fare al caso nostro?

Volete proporvi per ricoprire uno dei ruoli che di solito sono attivi in un processo?

Volete collaborare attraverso il vostro blog a far conoscere questa iniziativa?

 

Usate le pagine dedicate alle diverse attività per inserire testi, link esterni, segnalazioni e quant'altro vi sembra utile. Aiutatemi, anche, a migliorare questo wiki, come informatico, valgo poco .

 

 

Gianni Marconato

 

Comments (1)

Anonymous said

at 9:49 am on Oct 3, 2007

ma... come procede questa istruttoria?

You don't have permission to comment on this page.